Skip to Content

TOYOTA GAZOO RACING CHIUDE UN’ALTRA STAGIONE MOTORSPORT DA RECORD GRAZIE AI RISULTATI OTTENUTI NEL 2022

Il Team fondato dal Presidente Akio Toyoda ha infatti dominato la scena motoristica mondiale, conquistando anche quest’anno il titolo iridato in tutte le competizioni FIA a cui ha preso parte.

Toyota scrive un altro capitolo leggendario nella storia del motorsport grazie alle imprese del Team Gazoo Racing nell’ambito della stagione agonistica 2022. 

Nel Campionato del Mondo Rally FIA (WRC) il World Rally Team ha messo a segno la seconda doppietta consecutiva aggiudicandosi il titolo costruttori con la Toyota GR Yaris Rally1 e quello piloti, grazie al primo mondiale in carriera conquistato da Kalle Rovanperä e il co-pilota Jonne Halttunen. Rovanperä, a soli 22 anni e un giorno, è diventato il pilota più giovane della storia a conquistare un Mondiale WRC, battendo il record di Colin McRae che resisteva dal 1995.

Il rally di Giappone, tappa conclusiva del WRC, si è rivelato il teatro perfetto per festeggiare davanti al pubblico di casa i titoli conquistati, per un appuntamento che i tifosi aspettavano dal lontano 2010, ultimo anno in cui il Mondiale ha raggiunto il paese del Sol Levante. Il trionfo del Team guidato da Jari-Matti Latvala, che ha coordinato magistralmente lungo tutto l’arco della stagione gli sforzi della squadra è arrivato grazie anche alle ottime performance di Elfyn Evans e Sébastien Ogier, che quest’anno ha corso con la terza vetture solo le tappe chiave del Mondiale, tra cui Montecarlo e proprio il Giappone.

Nel 2023 Toyota parteciperà al Campionato Mondiale Rally con la GR Yaris Rally1, dotata di powertrain ibrido e migliorata secondo le esperienze raccolte nella stagione 2022.

Nel Campionato del Mondo Endurance FIA (WEC) Toyota ha vinto il suo quarto Mondiale consecutivo, aggiudicandosi Titolo Piloti e Costruttori grazie al trionfo della GR010 Hybrid #8 guidata da Sébastien Buemi, Brendon Hartley e Ryo Hirakawa. Nel corso della stagione il Team GAZOO RACING ha vinto inoltre la 24 ore di Le Mans per la quinta volta consecutiva, trionfando con una splendida doppietta.

Nella prossima stagione Toyota Gazoo Racing parteciperà al WEC nella categoria Hypercar con la GR010 dotata del powertrain Racing Hybrid, e punterà a trionfare ancora una volta alla 24 ore di Le Mans in occasione del 100° anniversario della leggendaria gara.

Nella prima edizione del World Rally Raid Championship (W2RC) Nasser Al-Attiyah e il navigatore Mathieu Baumel hanno conquistato il titolo Piloti/Co-Piloti e portato in dote i punti necessari per blindare il Campionato costruttori. Il loro trionfo è il quarto assoluto da quando gareggiano per Toyota, considerando anche quelle nella Coppa del Mondo Rally-Raid, ormai sostituita dal W2RC.

Il 2022 è stato inoltre l’anno che ha visto la consacrazione del Team Gazoo Racing Italy, emanazione del Team globale dal quale ne eredita i principi e valori fondanti. La GR Yaris Rally Cup, giunta alla sua seconda edizione, continua a riscuotere consensi tra addetti ai lavori e non, con la prossima stagione già confermata e che riserverà diverse sorprese, sia a livello tecnico che agonistico. Lo sviluppo della GR Yaris prosegue senza sosta, grazie anche al debutto su terra che ha già dato diversi spunti agli ingegneri del TGR Italy.

Proprio per i successi del Team Gazoo Racing, Toyota è stata premiata con il prestigioso Casco d’Oro Iridato – il più alto riconoscimento nell’ambito di quelli che sono i veri e propri Oscar del Motorsport assegnati da ACI e Autosprint –  nella consueta cerimonia che si è tenuta lo scorso 21 dicembre a Bologna.

Il prossimo appuntamento è alla Dakar 2023 in partenza il 31 dicembre 2022. L’evento segnerà la rincorsa di Nasser e Mathieu alla loro seconda vittoria consecutiva nel rally che si svolgerà in Arabia Saudita.