Skip to Content

TOYOTA GAZOO RACING TRIONFA AL RALLY DI ESTONIA PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO

Kalle Rovanperä ha conquistato una vittoria schiacciante nel Rally Estonia per il terzo anno consecutivo con il TOYOTA GAZOO Racing World Rally Team, incrementando il suo vantaggio nella classifica del FIA World Rally Championship.

Guidato dal copilota Jonne Halttunen, Rovanperä è sembrato ancora una volta perfettamente a suo agio alla guida della sua GR YARIS Rally1 HYBRID su alcune delle strade più veloci del WRC. Ha mantenuto un vantaggio ristretto alla fine del venerdì nonostante abbia dovuto correre per primo sulle tappe sterrate, ed è stato letteralmente imbattibile in seguito quando si è allontanato dalla concorrenza.

Ha registrato un’incredibile serie di 13 vittorie di tappa consecutive da sabato mattina fino alla Power Stage di domenica pomeriggio, eguagliando il record ottenuto da Sébastien Loeb in Germania 15 anni fa.

Rovanperä si è assicurato la sua seconda vittoria della stagione con 52,7 secondi complessivi di vantaggio e ha ottenuto 30 punti per aumentare il suo vantaggio in classifica a 55 punti. La vittoria è la sua 10a assoluta nei due anni da quando è diventato il più giovane vincitore di un evento WRC di sempre al Rally Estonia 2021.

Elfyn Evans rimane secondo nella classifica piloti dopo che lui e il co-pilota Scott Martin sono stati i secondi più veloci nella Power Stage e hanno concluso al quarto posto assoluto dopo un’emozionante lotta per il posto finale sul podio con Esapekka Lappi (Hyundai) – finendo a soli 7,3 secondi di distanza. Takamoto Katsuta e il co-pilota Aaron Johnston hanno concluso al settimo posto assoluto, a soli 0,3 secondi da un posto tra i primi sei. TGR-WRT ha aumentato il suo vantaggio nel campionato costruttori a 57 punti.

Dichiarazioni:

Akio Toyoda (Presidente TGR-WRT):

“Kalle, Jonne, congratulazioni per la vostra vittoria e le tre vittorie consecutive al Rally di Estonia! Due anni fa in Estonia Kalle, che all’epoca aveva 20 anni, è diventato il più giovane vincitore di un evento WRC. Fino ad allora, il record era detenuto da Jari-Matti, a 22 anni. E ora, il ventiduenne Kalle ha già vinto 10 tappe del WRC. Vorrei anche congratularmi con lui per essere diventato il pilota più giovane ad andare in doppia cifra. Non vedo l’ora di offrirgli di nuovo dei “donuts” da qualche parte. E, naturalmente, sono anche grato a Elfyn e Scott, che hanno guadagnato ottimi punti per la squadra. Takamoto e Aaron hanno partecipato a questo evento con la terza vettura ufficiale. Mi dispiace che abbiano dovuto affrontare problemi elettrici sabato, ma hanno comunque portato la macchina a casa con una performance costante, e la squadra è stata in grado di diventare più forte grazie a loro. Questo fine settimana, ero al Tokyo Dome a sostenere la squadra di baseball Toyota, e Koji Sato, il nostro nuovo presidente, era in visita in Estonia. Entrambi abbiamo trascorso il fine settimana combattendo insieme agli atleti Toyota e abbiamo vinto entrambi. È diventato davvero un bel fine settimana per noi. Il prossimo round WRC si terrà nella nostra città natale, Jyväskylä, in Finlandia. Ho chiesto a Jari-Matti di comportarsi da pilota in quell’occasione, così che io possa assumere il ruolo di vice Team Principal! Come si comporta un vice Team Principal? Sato mi ha mostrato un buon esempio questo fine settimana. Ha iniziato la giornata unendosi a piloti e ingegneri che si incontravano ogni mattina presto ed è sempre rimasto nel parco assistenza fino alla fine del service notturno. Sembra che abbia continuato a comunicare con i membri del team e abbia sempre combattuto al fianco della squadra. Anche Jari-Matti come Team Principal viene sempre al parco assistenza la mattina presto e non manca mai di salutare i membri del team la mattina presto. Durante il Rally di Finlandia, li seguirò, comunicherò molto con i membri del team e spero di aiutare la squadra. Andrò in Finlandia completamente preparato per la squadra e per portare lo slancio di Kenya ed Estonia nella prossima tappa. Dobbiamo vincere. Vinceremo!”

Jari-Matti Latvala (Team Principal)

“Kalle ha davvero dominato questo rally. Partire come prima vettura su strada il venerdì ed essere in grado di essere in testa alla fine della giornata, e poi essere più veloce in ogni tappa il sabato e la domenica, vincendo la Power Stage – ha rappresentato un dominio totale. Questo è probabilmente il rally in calendario a lui più congeniale, è come un rally di casa e quello che ama guidare di più, e ha ottenuto il massimo, il che è ottimo per la sua difesa del titolo. Abbiamo anche visto un’ottima gara da parte di Elfyn con un ottima performance nella Power Stage che è valsa il secondo posto, segnando punti davvero preziosi per se stesso ma anche per il campionato costruttori dove abbiamo aumentato il nostro vantaggio. È stato fantastico avere Sato-san con noi questo fine settimana e condividere i festeggiamenti con lui. Ora non vediamo l’ora che arrivi il rally di casa della squadra in Finlandia tra due settimane e speriamo di poter vincere anche lì”.

Kalle Rovanperä (Pilota, vettura #69)

“È una sensazione incredibile ottenere la nostra 10a vittoria nel WRC qui in Estonia e vincere questo rally per la terza volta consecutiva. Per me è davvero un bel rally e che mi è sempre piaciuto. Questo fine settimana è stato qualcosa di speciale, vincendo tutte le tappe da sabato mattina in poi. Penso che abbiamo mostrato la nostra velocità e ciò che la macchina può fare abbastanza bene, quindi sono davvero felice. Abbiamo fatto un buon lavoro con Jonne, guidando a questa velocità senza avere davvero alcun rallentamento, e spingendo tutto il tempo ma divertendoci per tutto il rally, il che non è sempre scontato. Mi sentivo felice in macchina e mi stavo godendo le belle tappe e il grande supporto che abbiamo avuto qui. È stato anche fantastico festeggiare con Sato-san subito dopo la tappa e sul podio dopo: era così felice”.

Elfyn Evans (Pilota, vettura #33)

“Abbiamo lottato duramente tutto il fine settimana per i posti sul podio e naturalmente è deludente non avercela fatta alla fine. Non eravamo lontanissimi, ma sfortunatamente arrivati un po’ corti. Venerdì ci è voluto un po’ di tempo per sentirmi a mio agio e penso che sia stato allora che la maggior parte dei danni è stata fatta in termini di posizione su strada per il resto del rally. Complimenti a Kalle che è stato dominante questo fine settimana. È difficile essere soddisfatti del nostro risultato, ma veniamo via con alcuni buoni punti dalla Power Stage e dal rally. È anche un buon riscaldamento per il Rally di Finlandia e lavoreremo sodo la prossima settimana per cercare di fare meglio lì”.

Takamoto Katsuta (Pilota, vettura #18)

“Ci sono stati alcuni aspetti positivi e alcuni negativi per me questo fine settimana. È stato bello finire il rally senza errori, quindi è stato un fine settimana abbastanza pulito. Ma mi mancava la velocità in molti punti e questo è ciò che devo migliorare per il prossimo evento. All’inizio stavo faticando molto, e nonostante il feeling stesse migliorando, volevo mostrare ancora più velocità e non posso essere contento della mia prestazione. Cercherò di prendere gli aspetti positivi, di analizzare quello che abbiamo fatto qui e cercare di migliorare per il Rally di Finlandia. Congratulazioni a Kalle, Jonne e a tutta la squadra per la vittoria”.

CLASSIFICA, RALLY ESTONIA

1 Kalle Rovanperä/Jonne Halttunen (Toyota GR YARIS Rally1 HYBRID) 2h36m03.1s

2 Thierry Neuville/Martijn Wydaeghe (Hyundai i20 N Rally1 HYBRID) +52.7s

3 Esapekka Lappi/Janne Ferm (Hyundai i20 N Rally1 HYBRID) +59.5s

4 Elfyn Evans/Scott Martin (Toyota GR YARIS Rally1 HYBRID) +1m06.8s

5 Teemu Suninen/Mikko Markkula (Hyundai i20 N Rally1 HYBRID) +2m21.1s

6 Pierre-Louis Loubet/Nicolas Gilsoul (Ford Puma Rally1 HYBRID) +3m09.9s

7 Takamoto Katsuta/Aaron Johnston (Toyota GR YARIS Rally1 HYBRID) +3m10.2s

8 Ott Tänak/Martin Järveoja (Ford Puma Rally1 HYBRID) +6m25.6s

9 Andreas Mikkelsen/Torstein Eriksen (Škoda Fabia RS Rally2) +9m54.1s

10 Sami Pajari/Enni Mälkönen (Škoda Fabia RS Rally2) +10m03.8s

What’s Next?

Il Rally di Finlandia (3-6 agosto) è il rally più veloce del calendario, si corre su strade sterrate con molti salti. È anche un rally di casa per TGR-WRT, che ha il suo quartier generale vicino al parco assistenza di Jyväskylä.